lunedì 13 febbraio 2012

Gerusalemme: il piano segreto dei sionisti

Membri del Likud chiedono di costruire il Tempio sul sito della moschea di Al-Aqsa


13/2/2012

Al-Quds (Gerusalemme) – Memo. Un’organizzazione con sede a Gerusalemme aveva svelato l’esistenza di un piano messo a punto da gruppi israeliani per attaccare la moschea Al-Aqsa come preludio alla costruzione del “Tempio”, esattamente dove sorge la moschea.

In un comunicato stampa, la Fondazione Al-Aqsa aveva rivelato l’intenzione di alcuni membri del Likud, partito al governo, di organizzare l’assalto domenica 12 febbraio. Siti internet legati alla destra israeliana avevano rivolto un appello affinchè in migliaia potessero unirsi a una delegazione del Likud guidata da Moshe Feiglin.
La Fondazione aveva continuato nei dettagli: “Gli organizzatori hanno chiesto a tutti di ‘salire sul Monte del Tempio e annunciare una leadership di polso in grado di affermare il totale controllo sul sito e ripulire l’area dai nemici di Israele, ladri della terra, per poi a costruire il Tempio dove sorge la moschea Al-Aqsa’.
“Bisogna prendere in considerazione le intenzioni premeditate delle autorità d’occupazione israeliane sulla moschea Al-Aqsa. Questo, – ha aggiunto un portavoce della Fondazione – richiede che il mondo arabo e musulmano si assuma le proprie responsabilità davanti all’arroganza israeliana”.
Traduzione per InfoPal a cura di Romina Arena



Firma l'appello per la marcia : 
globalmarch@tiscali.it

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi